L’universo in fiore online 2024 – base

Il corso di astronomia “L’universo in fiore” è composto da 10 incontri per esplorare l’universo, organizzati dall’INAF-Osservatorio Astronomico di Brera.

Dai pianeti alle galassie, passando per buchi neri e stelle di neutroni, i ricercatori presentano al pubblico con linguaggio semplice e accessibile il passato, il presente e il futuro delle scoperte astronomiche.

  • 8 ottobre – Introduzione all’astronomia – Ilaria Arosio
  • 15 ottobre – Sistema solare: origine e caratteristiche – Mario Carpino
  • 22 ottobre – Pianeti extrasolari: nuovi mondi possibili – Mario Carpino
  • 29 ottobre – Evoluzione stellare – Ilaria Arosio
  • 5 novembre – Relitti stellari: le più grandi esplosioni dell’universo
    Gabriele Ghisellini
  • 12 novembre – Buchi neri: l’attrazione fatale della gravità – Gabriele
    Ghisellini
  • 19 novembre – Nel regno delle galassie – Sabrina De Grandi
  • 26 novembre – I giganti del cosmo: gli ammassi di galassie – Sabrina De
    Grandi
  • 3 dicembre – Il modello cosmologico standard e l’enigma dell’espansione
    – Sabrina De Grandi
  • 10 dicembre – Christmas Lecture
  • il martedì da ottobre a dicembre 2024
  • dalle 18 alle 19.30
  • per chi ha un’infarinatura scientifica
  • online (in diretta streaming su YouTube)
  • 100 posti
  • 70 euro

I docenti


ILARIA AROSIO

Formazione stellare nelle galassie dell’universo locale, comunicazione e didattica della scienza.

MARIO CARPINO

Moto orbitale di satelliti artificiali e di corpi minori del Sistema Solare, determinazione orbitale.

SABRINA DE GRANDI

Studio delle proprietà dell’universo locale in particolare di gruppi e ammassi di galassie.

GABRIELE GHISELLINI

Astrofisica delle alte energie, buchi neri, getti extragalattici, Nuclei Galattici Attivi, Gamma Ray Bursts.

Dicono di noi


“Un’occasione unica per avvicinarsi all’astronomia moderna.”

“È un corso per tutti. Soprattutto per chi si avvicina all’astronomia, ma è già curioso di scienza.”

“Avevo una visione lirica dell’astronomia: pensavo a costellazioni, miti, leggende. Ora ho capito che è studio, fisica, matematica, chimica.”

“Apprezzatissima la versione online. Oltre all’ovvietà di eliminare i tempi del trasferimento fisico e gli incastri impossibili in agenda, il maggior vantaggio è quello di poter fruire le lezioni in differita!”

“Mi complimento con tutti i docenti perché sono stati davvero eccezionali, sia per competenza tecnica sia nella comunicazione.”

“Un bellissimo viaggio fra scienza, musica, filosofia, evoluzione, cultura, immaginazione, ricerca, sviluppo, economia, meditazione, progresso, bellezza.”

“Ottimi contenuti e spiegazioni molto chiare, anche di tematiche complesse.”

“La mia visione dell’astronomia era limitata al nostro universo prossimo, visibile e non, Sistema solare, costellazioni, tipologia di stelle e frammenti di teorie interpretate anche in maniera errata. Grazie a voi è tutto più chiaro.” 

“È stato affascinante aver appreso quanti sono stati, sono e ancora saranno, le ricadute importanti e significative della ricerca nella vita di tutti i giorni, che non si immaginano ma che tutti dovrebbero conoscere.”

F.A.Q.


Per partecipare quali conoscenze sono richieste?
Il corso base di astronomia è pensato per chi ha un’infarinatura scientifica (conoscenze delle scuole superiori).

È possibile partecipare in modo attivo?
Per fare domande al relatore al termine di ogni lezione è necessario avere un account gmail e con questo creare gratuitamente un canale su YouTube.

Le lezioni sono registrate?
Le lezioni sono in diretta streaming su piattaforma YouTube e resteranno fruibili anche in orari diversi da quelli della diretta in una sezione apposita di questo sito.

Quanto resterà a disposizione il corso?
Le lezioni saranno a disposizione per tutta la durata del corso e per un periodo successivo al termine dell’ultima lezione.

Ci sono materiali di approfondimento?
Nelle scorse edizioni i partecipanti al corso base di astronomia hanno espresso il desiderio di aver del materiale da leggere, studiare, consultare di volta in volta, lezione dopo lezione e da custodire nella propria libreria (cartacea o digitale che sia). Per questo abbiamo realizzato un libercolo con i concetti fondamentali trattati, consultabile al link: https://edu.inaf.it/corso_base_brera/introduzione/

È previsto un attestato di frequenza?
Al termine del corso, verrà rilasciato un attestato di frequenza a tutti coloro che risponderanno a un questionario volto ad accertare l’effettiva frequenza alle lezioni.